Scegliere la finitura della cucina bianca: lucida o opaca

Normalmente in base alla finitura, il dettaglio più comune che determina l’acquisto di una cucina bianca, è la scelta della finitura: lucida o opaca. Le cucine bianche laccate o lucide sono perfette per i piccoli spazi o per gli ambienti stretti perché per design e struttura sono in grado di dare luminosità alla stanza, facendo apparire tutto molto più grande e profondo.

Al di là delle dimensioni, chi ama ambienti luminosi dovrebbe scegliere una cucina bianca laccata visto che riesce a trattenere e riflettere la luce, illuminando anche gli ambienti più cupi.

Nobilia modello Laser

 

Una cucina bianca laccata è chic ma dall’altra parte è più difficile da tenere sempre perfettamente pulita, mentre se si opta per una cucina bianca opaca l’ambiente avrà un aspetto finale più minimal e discreto.

Attenzione a scegliere la finitura opaca e a evitare che da raffinata questa si traduca in spenta e anonima: questo effetto si previene con l’aggiunta di complementi d’arredo in risalto, sedie e tavoli da cucina di design, lampadari fluo, elettrodomestici colorati e laccati, maniglie cucina e pomelli lucidi.

1
Salve!
Possiamo aiutarti?
Powered by