Come montare i pensili in cucina

Montare i pensili da cucina in maniera corretta non è un’operazione troppo complicata, se si seguono alcuni semplici accorgimenti.

In primo luogo dobbiamo trovare qualcuno che ci aiuti in questa azione, perché è un lavoro che richiede necessariamente la presenza di due persone. Poi, prima di cominciare a installare i nostri pensili cucina, può essere utile fare una piccola checklist degli attrezzi necessari, tra cui:

  • matita, per segnare la posizione sul muro;
  • metro per le le misure;
  • livella;
  • trapano;
  • viti per il fissaggio;
  • cacciavite.

Quando abbiamo reperito tutto l’occorrente, possiamo cominciare tracciando sulla parete la linea che corrisponderà alla base del pensile, aiutandosi con la livella per fare in modo che sia perfettamente dritta. Dopo aver segnato anche l’interasse dei sistemi di fissaggio, ovviamente perpendicolari alla base, potremo procedere nel fissare al muro, attraverso le viti, i ganci, o cosiddetti “bracci”, che permetteranno l’ancoraggio alla parete. Successivamente, si dovranno praticare i fori con il trapano secondo le dimensioni del tassello, inserirlo e fare una prova per vedere se il pensile è stato montato in maniera corretta. In questo caso si può procedere stringendo le viti e assicurando il mobile alla parete.

CONSIGLI PER ARREDARE LA CUCINA

I am text block. Click edit button to change this text.

ELETTRODOMESTICI

I am text block. Click edit button to change this text.

PIANI LAVORO

I am text block. Click edit button to change this text.

Open chat
1
Salve!
Possiamo aiutarti?
Powered by